Guida all’SMS Marketing

Quando si parla di SMS Marketing capita che alcune aziende storcano il naso, pensando si tratti di un canale ormai antiquato, fuori moda e poco efficiente per i moderni business. In molti cercano di concentrarsi sui canali più innovativi, puntando alle novità digitali e alle tendenze del momento.

Sappiamo, però, che talvolta questi possono essere delle meteore e che non sempre ciò che è nuovo o di moda garantisce un successo sicuro. Basti pensare ai costanti cambi negli algoritmi dei social network che decretano il successo o l’insuccesso di una strategia e rendono la vita dei post organici molto complicata. 

Altre aziende, invece, ne percepiscono il potenziale ma non sentono il bisogno di utilizzare gli SMS perché ritengono di avere una strategia già sufficientemente strutturata, utilizzando altri canali come le email e le app di messaggistica istantanea 

Ci sono poi delle realtà incuriosite da questo canale, ma che non sanno come approcciarlo e gestirlo al meglio. 

Questa semplice guida vuole esserti d’aiuto in questo, facendo una breve panoramica sul mondo dell’SMS marketing, spiegandoti perché è un canale vincente, delineando delle best practice e dei casi d’uso per fornirti dei consigli pratici su come impostare al meglio le tue campagne e la tua strategia

Cos’è l’SMS Marketing

SMS è l’acronimo di Short Message Service ed è un servizio di telefonia mobile per mandare brevi messaggi di testo sui telefoni cellulari. Questo canale è nato ormai quasi 30 anni fa, nel 1992, ma ha raggiunto l’apice del suo successo negli anni 2000, rappresentando il principale metodo di comunicazione di quel periodo.  

Si può dire che oggi il suo ruolo sia ricoperto dalle app di messaggistica istantanea, come WhatsApp, ma è opportuno ricordare che si tratta di un diverso tipo di messaggistica in quanto quest’ultima è basata su IP e non sulla rete GSM, come gli SMS. 

Nonostante nella nostra quotidianità i messaggi di testo non vengano inviati e ricevuti così frequentemente come anni fa, le statistiche ci fanno capire quanto questo canale sia ancora vitale e ampiamente utilizzato. Basti pensare che nel 2019, solo negli Stati Uniti, sono stati inviati più di duemila miliardi di SMS.  

L’SMS Marketing è uno strumento efficace per tutti i tipi di business perché permette di raggiungere diversi obiettivi in poco tempo. È un ottimo modo, infatti, per migliorare la propria brand awareness, aumentare l’engagement e generare vendite.  

Non tutti pensano al fatto gli SMS rappresentano la modalità migliore per attirare rapidamente l’attenzione dei clienti e portarli ad agire velocemente o fornirgli informazioni sensibili al fattore tempo. È il caso, ad esempio, dei messaggi contenenti password o notifiche dalle banche. Ma è anche il canale più efficace per inviare offerte a tempo limitato (es. quelle per il Black Friday) in quanto, a differenza delle email o dei social network, si corre meno il rischio che il cliente non veda la comunicazione e quindi si aumentano le possibilità che venga effettuato un acquisto.

Perché fare SMS Marketing?

Come abbiamo brevemente visto fino ad ora, i messaggi di testo hanno delle particolari caratteristiche che li rendono uno strumento molto efficaceche non andrebbe escluso ma che, anzi, dovrebbe avere la giusta rilevanza nella propria strategia di comunicazioneAbbiamo individuato sei principali motivazioni che spiegano perché fare SMS Marketing è utile e proficuo: 

  1. Gli SMS vengono letti 
  2. È un canale immediato 
  3. Crea coinvolgimento 
  4. Permette di raggiungere i clienti ovunque 
  5. I messaggi sono semplici e veloci da creare 
  6. Ha una grande efficacia

1. Gli SMS vengono letti

Non possiamo non iniziare la lista dei benefici con una delle percentuali più significative che caratterizzano gli SMS, e cioè quella relativa al tasso di apertura, che si aggira intorno al 98%. Basta leggere la cifra per rendersi conto che si tratta di un numero importante ma, paragonato al tasso di apertura delle email (circa 20%), è ancora più evidente quanto i risultati di questo canale siano straordinari.  

Ma come mai gli SMS vengono letti così tanto, rispetto ad altre comunicazioni? Le motivazioni sono sostanzialmente tre: 

  • Le persone controllano il proprio telefono moltissimo, in media 96 volte al giorno, e cioè ogni 10 minuti 
  • I messaggi di testo sono più immediati e semplici da leggere rispetto ad altri tipi di comunicazioni, come le email 
  • Ricevendone pochi, le persone sono più portate a visualizzarli velocemente e con curiosità, specialmente se provengono da un brand o da un mittente conosciuto

Infografica controllo cellulare e tassi di apertura

2. È un canale immediato

Continuando a parlare di numeri, l’altro dato estremamente importante da tenere in considerazione è la velocità con cui viene letto un SMS e cioè entro 3 minuti dalla ricezioneAnche in questo caso, basta paragonare il dato con le statistiche relative agli altri canali di comunicazione per capire che un risultato di questo tipo non è auspicabile tramite nessun altro mezzo.  

Oltre a questo, i messaggi di testo hanno un tasso di risposta del 45%, che rappresenta un ulteriore importante punto a favore per questo canale.  

L’immediatezza degli SMS è data proprio da questi aspettiquasi tutti vengono letti, pochissimi secondi dopo che sono stati inviati e sono, quindi, perfetti per tutte le comunicazioni urgenti da far arrivare ai propri clienti nel minor tempo possibile.

Infografica tassi di risposta e tempo di lettura SMS

3. Crea coinvolgimento

A differenza di quanto si potrebbe pensare, numerose ricerche hanno evidenziato che le persone apprezzano essere contattate dalle aziende tramite SMS. Ben consumatori su 10, infatti, preferiscono comunicare con le aziende tramite messaggi di testo rispetto ad altri canali (es. telefonate)e il 75% delle persone è interessato nel ricevere comunicazioni commerciali tramite questo canale. Considerando gli aspetti citati prima, come il fatto che si ricevono pochi SMS quotidianamente, i consumatori vedono i messaggi di testo come un buon modo per le aziende di attirare la loro attenzione e che la maggior parte di loro apre tutti i messaggi che riceve. 

Infografica dati relativi ai consumatori e SMS

4. Permette di raggiungere i clienti ovunque

All’inizio di questo articolo abbiamo visto che i messaggi di testo e quelli mandati tramite le app di messaggistica istantanea viaggiano su reti diverse. Uno dei vantaggi degli SMS è proprio il fatto che questi non richiedono alcuna connessione ad Internet per essere inviati e ricevuti e ciò permette di poterli recapitare anche sui cellulari meno moderni. Inoltre, a differenza delle email, con i messaggi di testo non si rischiano i bounce; anche se un cellulare è spento o irraggiungibile, infatti, l’SMS arriverà al destinatario non appena il suo dispositivo tornerà in linea. L’effettiva consegna dei messaggi è anche facilitata dal fatto che gli SMS non hanno le stesse barriere degli altri canali, come i filtri spam per le email o gli ad blocker per gli annunci digitali. Infine, non è necessario scaricare nessuna app aggiuntiva per poterli ricevere, ma questi confluiscono comodamente all’interno dell’applicazione messaggi integrata nel proprio cellulare.

5. I messaggi sono semplici e veloci da creare

Un SMS è composto da 160 caratteri e ciò ne facilita particolarmente l’ideazione e la creazione. Scrivere un messaggio di testo, infatti, è un’operazione molto rapida e facile e non richiede particolari abilità come quelle che possono, invece, servire per la creazione del template di un’email.  Anche i post sui social o le campagne sponsorizzate richiedono molto più tempo, mentre in meno di 10 minuti si è pronti ad inviare la propria campagna di SMS Marketing. 

6. Ha una grande efficacia

Un’altra peculiarità degli SMS è che possono essere letti solo tramite i telefoni cellulari, ma questo rappresenta un altro punto di forza. Come abbiamo visto precedentemente, le persone controllano il proprio cellulare moltissime volte al giorno e, oltre a questo, l’85% della popolazione italiana lo utilizza per fare i propri acquisti virtuali. Le statistiche relative al 2019, infatti, riportano che gli acquisti fatti tramite smartphone rappresentano il 43,5% del totale delle transazioni fatte via e-commerce in Italiail cui fatturato dello scorso anno è stimato intorno a 48,5 miliardi di euro. Nel caso in cui le scopo delle tue comunicazioni fosse di natura commercialequindi, gli SMS potrebbero essere un valido alleato per incrementare le tue vendite.

Infografica acquisti via mobile

Come fare SMS Marketing?

Ora che abbiamo analizzato tutti gli aspetti più teorici, è tempo di concentrarci sulla pratica per capire insieme come scrivere un SMS efficace e come creare delle campagne di SMS marketing di successo. Qui di seguito i nostri suggerimenti:  

  1. Sii semplice e conciso 
  2. Fatti riconoscere 
  3. Personalizza il contenuto 
  4. Segmenta il tuo pubblico 
  5. Invia contenuti di valore 
  6. Non dimenticare le call to action 
  7. Inserisci il link ad una landing page 
  8. Sfrutta le automazioni  
  9. Presta attenzione agli orari 
  10. Non mandare troppi messaggi  
  11. Assicurati di avere il consenso 
  12. Integrali in campagne multicanale 
  13. Analizza i risultati

1. Sii semplice e conciso

Abbiamo detto che i caratteri dell’SMS sono solo 160 e se, da un lato, questo è un vantaggio perché ci permette di creare una campagna in pochi minuti, il rovescio della medaglia è che bisogna essere bravi a riuscire a veicolare tutte le informazioni necessarie, con successo, in uno spazio molto limitatoNon è nulla di complicato, ma richiede un po’ di pratica e di accortezza per evitardi incappare in errori come l’uso di espressioni gergali o abbreviazioni che potrebbero non essere compresi da tutti e far percepire il tuo messaggio come poco professionale. È quindi, importante, essere concisi ma non scrivere in modo troppo colloquiale e mantenere lo stesso tone of voice e stile di comunicazione utilizzato sui tuoi altri canali.

2. Fatti riconoscere

È stato più volte ribadito che la percentuale di apertura degli SMS è molto alta, ma questo non significa che i consumatori aprano indistintamente qualsiasi messaggio di testo che ricevono e che non si debba pensare a come poter incrementare il tasso di aperturaÈ importante ricordare che se il messaggio viene inviato utilizzando un mittente personalizzato, cioè un mittente alfanumerico facilmente riconoscibile dal destinatario (es. il nome del tuo brand o della tua aziendaaumentano notevolmente le possibilità che il cliente legga velocemente il messaggioAl contrario, gli SMS inviati da numeri generici hanno meno appeal, in quanto possono essere considerati SPAM o il cliente può pensare di averli ricevuti per errore.

3. Personalizza il contenuto

Gli SMS sono considerati uno strumento di comunicazione più diretto e personale rispetto agli altri canali. È necessario, quindi, che il contenuto dei messaggi rifletta questa particolarità e che risponda al desiderio, implicito, di personalizzazione. È opportuno evitare di inviare comunicazioni generiche ma, al contrario, si possono sfruttare i campi dinamici, e cioè i campi anagrafici (es. nome) inseribili facilmente in fase di creazione della campagnaper rendere gli SMS più diretti ed efficaci. Oltre a questo, è consigliabile inviare offerte e informazioni basate sulla geolocalizzazione, citare le attività recenti dei tuoi consumatori (es. “Visto che hai acquistato un cuscinocosa ne dici di comprare anche una federa?”) e sfruttare tutte le informazioni in tuo possesso per rendere il tuo contenuto unico e personalizzato in base al destinatario.

4. Segmenta il tuo pubblico

Il concetto di personalizzazione del contenuto si collega strettamente a quello di segmentazione del pubblico. Per creare dei messaggi su misura è importante, innanzitutto, avere un’idea precisa dei destinatari a cui li si vogliono inviare. Analizzare il tuo database di contatti e suddividerlo in base a criteri specifici (es. genere, età, geolocalizzazione, posizione occupata nel funnel di vendita, ecc.) ti permette di inviare SMS ancora più specifici e in target, soddisfacendo le aspettative dei tuoi destinatari. In questo modo sarai in grado di inviare sempre comunicazioni di rilievo, in linea con l’anagrafica e gli interessi dei tuoi clienti.

5. Invia contenuti di valore

Mandare SMS solo per farsi notare dai propri destinatari, ma senza avere nessun contenuto concreto da veicolare, non è molto opportuno e, a lungo andare, potrebbe rivelarsi anche controproducente. Prima di pianificare una campagna è utile pensare allo scopo e al valore che questa può portare, definendo dei chiari obiettivi da raggiungere, che possono essere aumentare le vendite, piuttosto che ricevere dei feedback o semplicemente interagire con il pubblicoIncludere nei tuoi messaggi qualcosa di valore, come uno sconto speciale o un coupon esclusivo per i tuoi destinatari, è un’ottima tattica per farli sentire speciali e incentivare una loro possibile azione, come un acquisto. Anche se l’offerta inviata non è così unica come potrebbe sembrare, utilizzare termini come “solo per te” o “in esclusiva” è un buon modo per far sentire speciali i tuoi clienti.

6. Non dimenticare le call to action

Per raggiungere lo scopo prefissato durante la fase di pianificazione della campagna di SMS marketing, è importante aggiungere nel testo del messaggio una call to action. Le “chiamate all’azione” sono delle brevi frasi che si inseriscono alla fine di un testo per stimolare l’utente a compiere l’azione da noi desiderata. Più accattivanti, chiare e concise sono, più alte diventano le probabilità che il destinatario sia invogliato a eseguire quanto da noi suggerito. Non bisogna, quindi, dimenticarsi di inserire frasi come “clicca qui”, “chiama subito”, “scopri di più” o “compra ora”. Se l’obiettivo del tuo SMS è incentivare la vendita di un prodotto, una buona tecnica è creare un senso di urgenza con frasi come “solo per poche ore”, “ultimi pezzi disponibili”, “offerta limitata” per spronare il consumatore ad agire ancora più velocemente.

Per sopperire al limite dei 160 caratteri degli SMS, si può ricorrere all’uso delle landing pageche rappresentano un ottimo stratagemma per integrare il contenuto brevemente espresso nel messaggio. È sufficiente inserire lo short link che rimanda alle pagine di atterraggio all’interno del testo e utilizzare delle call to action appropriate che invitino gli utenti a cliccare e visualizzarne il contenuto. In questo modo si offre ai destinatari un semplice modo per approfondire e completare il messaggio inviato, facilitando il raggiungimento degli obiettivi prefissati per la comunicazione. 

8. Sfrutta le automazioni

Nel pianificare le tue campagne di SMS marketing puoi fare affidamento su un altro valido alleato, rappresentato dalle  automazioni. Inviare messaggi automatici in base a determinati avvenimenti o azioni pianificate ti aiuta notevolmente migliorare il coinvolgimento dei tuoi destinatari e, di conseguenza, le prestazioni delle tue campagne. Gli SMS automatici possono essere programmati in prossimità, durante o in seguito a numerosi eventi di natura diversa. Ad esempio, puoi pianificare l’invio di un messaggio per augurare buon compleanno a un tuo cliente, piuttosto che inviare un promemoria per un carrello abbandonato, così come invitarlo a leggere la newsletter che non ha ancora aperto. Le possibilità sono davvero infinite!

9. Presta attenzione agli orari

Se è vero che gli SMS sono considerati un canale più diretto e personale rispetto ad altri, è anche vero che le comunicazioni che ti appresti a mandare ai tuoi clienti sono comunque di natura commerciale. È, quindi, opportuno tenere sempre a mente questo aspetto inviare i messaggi in orari opportuniSembra scontato dirlo, ma è bene evitare gli invii in orari serali/notturni e durante i weekend e i giorni festivi. Per quanto i clienti apprezzino ricevere gli SMS, non sarebbero sicuramente contenti di venire svegliati di notte dalla tua offerta speciale o da un tuo promemoria. Ci sono diversi studi e ricerche in merito al migliore orario infrasettimanale in cui inviare i messaggi, generalmente la tarda mattina o il primo pomeriggio possono essere dei buoni momenti, ma consigliamo di fare diverse prove per capire gli orari più adatti in relazione al proprio database.

10. Non mandare troppi messaggi

Ognuno di noi viene bombardato quotidianamente da numerosi messaggi provenienti da diversi canali: email, social, app di messaggistica, ecc. A cosa porta generalmente questo esubero di comunicazioni? Al sentirsi sopraffatti e non prestare attenzione ai messaggi ricevuti, spesso cestinandoli senza neanche leggerli. Per questo, come abbiamo già fatto presente, è fondamentale evitare di inviare SMS se non si ha un obiettivo ben preciso da raggiungere o qualcosa di rilevante da comunicare. Mandare pochi messaggi, curati e ben mirati, è anche un modo per educare il cliente al fatto che le comunicazioni che riceverà da te sono per lui utili e interessanti e questo lo spingerà a continuare a voler ricevere i tuoi SMS e a leggerli con la dovuta attenzione.

11. Assicurati di avere il consenso

Il trattamento dei dati personali e il rispetto delle norme sulla privacy sono sempre state tematiche strettamente connesse con l’uso degli SMS, in particolare da quando, nel 2018, è stato introdotto il GDPR, il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati.  Può sembrare ovvio e sottinteso, ma è opportuno precisare che le tue comunicazioni possono essere inviate solo a chi ha fornito un esplicito consenso, come insegna il permission marketingPer evitare spiacevoli inconvenienti, qualora non fossi pienamente sicuro che la tua lista sia compostata solo da contatti consensati, potresti inviare un SMS per richiedere nuovamente l’opt-in per ricevere i tuoi messaggi. La possibilità di perdere dei contatti potrebbe sembrarti controproducente, ma avere un database popolato solo da persone realmente interessate ai tuoi contenuti è molto più utile e proficuo a lungo termine e, soprattutto, ti permette di evitare problemi legali.

12. Integrali in campagne multicanale

Fino ad ora abbiamo parlato dell’SMS Marketing come di un canale a sé stante, con delle performance uniche e in grado di portare sorprendenti risultati se utilizzato nel modo correttoNon abbiamo ora intenzione di smentire tutto ciò ma, anzi, presentarti un ulteriore valore aggiunto dei messaggi di testo. Includere gli SMS in una strategia multicanale, infatti, significa ottenere risultati ancora più straordinari. Inviare un messaggio in seguito o in relazione a un’email, piuttosto che a un’interazione sui social o sul tuo e-commerce è un ottimo modo per creare continuità tra i tuoi diversi canali e incrementare l’engagement e la fidelizzazione del tuo pubblico. Per gestire al meglio la comunicazione multicanale è importante affidarsi alla giusta Piattaformache ti permetta di controllare i vari canali da un unico luogo per ottimizzare il tempo, le risorse e la tua strategia.

13. Analizza i risultati

Per migliorare le tue campagne e renderle davvero efficaci, è importante comprenderne i difetti e i punti di forza. Per fare questo bisogna analizzare i feedback dei tuoi clienti e raccogliere statistiche, in modo da confrontare i dati e modellare le tue campagne future per ottenere i migliori risultati possibili. Un limite degli SMS è quello di non poter fornire statistiche precise e dettagliate come la reportistica dell’email marketing, ma questo problema è facilmente ovviabile inserendo nel testo un link tracciabile, che ti permetta di avere accesso a tutti i report necessari. Qualora lo scopo del tuo messaggio fosse quello di veicolare una promozione, potresti inserire un codice sconto specifico per gli SMS, in modo da poterne monitorare l’uso e capire quante vendite sono state fatte grazie alla tua campagna.

Casi d’uso dell’SMS Marketing

Ora che hai letto tutti i nostri consigli su come scrivere un buon SMS e su come pianificare al meglio una campagna di SMS Marketing, è arrivato il momento di vedere insieme qualche esempio pratico di messaggi che puoi inviare ai tuoi clienti.

  • Promemoria

Sia che si tratti di una visita medicadella revisione dell’autodel colloquio con le insegnanti o di un volo per le vacanze, inviare un SMS di promemoria per non far dimenticare dell’evento è un gesto altamente apprezzato dai tuoi destinatari. Oltre ad essere visto in modo positivo dal tuo pubblicorappresenta uno strumento utile per limitare il rischio che le persone si dimentichino dell’appuntamento e rappresentino una perdita di tempo e denaro per la tua azienda.

Esempio uso SMS come promemoria

  • Transazioni

Chi gestisce un e-commerce sa bene quanto è importante inviare aggiornamenti ai propri clienti in merito alle transazioni fatte sul proprio negozio virtualeInformare i consumatori in relazione alla conferma d’ordine piuttosto che alla finalizzazione di un pagamento è necessario per fornire un servizio di qualità e anche per risparmiare del tempo prezioso, evitando di dover rispondere a richieste telefoniche, via email o altri canali in merito a questi aspetti. Come abbiamo visto in precedenza, i messaggi automatici sono un alleato perfetto in questo ambito: impostare un’automazione è semplice e veloce e può portare grandi vantaggi al proprio business.

Esempio uso SMS come promemoria

 

  • Carrelli abbandonati

Rimanendo in tema di e-commerce, gli SMS possono essere d’aiuto per cercare di ridurre il fenomeno dei carrelli abbandonati, cioè quando un consumatore aggiunge articoli al proprio carrello ma lascia il sito prima di finalizzare l’acquisto, senza portare a termine il processo. Nel 2019, il tasso di abbandono dei carrelli virtuali nel mondo è stato del 69,57%, che è una cifra considerevole, se pensiamo ai mancati ricavi. Inviare un messaggio di testo può essere quindi una strategia vincente per ricordare al cliente che il suo ordine è in attesa di conferma. Aggiungere un incentivo, come le spese di spedizione gratuite o uno sconto, può essere uno stratagemma utile per invogliare ulteriormente a procedere con l’acquisto.

Esempio uso SMS per carrelli abbandonati

 

  • Auguri

Abbiamo detto che gli SMS sono visti come un mezzo di comunicazione molto diretto, per questo è consigliabile sfruttare questo aspetto per inviare dei messaggi più “personali” come gli auguri per il compleanno o per anniversari di varia natura (es. primo anno dalla registrazione al proprio sito, centesimo acquisto sullo shop online, ecc.). Ricordiamo che questi SMS possono essere una buona occasione per fornire uno sconto o un omaggio al cliente, in modo da garantirsi una vendita e aumentarne la fidelizzazione, oltre a fare un bel gesto facendogli gli auguri.

Esempio uso SMS per auguri

  • Programma fedeltà

Se il tuo business prevede un programma di fedeltà, molto utile per la fidelizzazione dei clienti, puoi utilizzare gli SMS per inviare aggiornamenti in merito al saldo dei punti, alla disponibilità dei premi da ritirare o altri dettagli utili per i tuoi consumatori. Sarebbe spiacevole per un cliente scoprire che la raccolta punti è terminata e non è stato avvertito per tempo di richiedere il suo premio. Con un semplice e veloce messaggio puoi evitare che simili inconvenienti accadano.

Esempio uso SMS per programma fedeltà

  • Messaggi di benvenuto

Siamo solitamente abituati a ricevere email di benvenuto, a seguito della sottoscrizione a un sito web, per cui inviare un SMS al posto di un messaggio di posta elettronica può essere una sorpresa piacevole e inaspettata. I messaggi di benvenuto possono essere interpretati come una buona occasione per presentare il tuo brand, trasmettere i valori aziendali e dare anticipazioni sulle tue prossime comunicazioni. Se lo scopo della tua interazione col cliente è finalizzare una vendita, puoi includere nel messaggio un vantaggio esclusivo, per cercare di ottenere il risultato sperato ancora più rapidamente.

Esempio uso SMS come messaggio di benvenuto

  • Offerte

Se non vuoi rischiare che la tua offerta si perda in un’inbox tra altre decine di email non lette o che venga “scrollata” senza prestargli la dovuta attenzione suoi social, puoi inviarla tramite SMS. I messaggi di testo si rivelano lo strumento più indicato per inviare tutte quelle offerte sensibili al fattore tempo come le flash sales o sconti con una scadenza programmata.

Esempio uso SMS per veicolare offerte

  • Password e credenziali

Caratterizzandosi per una, quasi, immediata visualizzazione, gli SMS sono lo strumento perfettper l’invio di comunicazioni urgenti ai propri destinatari, come password e credenziali di accesso.

Esempio uso SMS per invio di password

  • Feedback

Ricevere riscontri e opinioni in merito ai propri prodotti, servizi o eventi è molto utile e prezioso per qualsiasi tipo di business perché permette di scoprire gli aspetti positivi e le criticità del proprio operato, potendo sfruttare questi aspetti per migliorare le proprie prestazioni future. Un modo semplice per chiedere un feedback ai propri clienti è inviare un SMS contenente, ad esempio, il link ad un sondaggio o delle specifiche domande. 

Esempio uso SMS per ricevere feedback

  • Lancio di prodotti

Vuoi presentare il tuo ultimo prodotto creato o lanciare un servizio innovativo? Sfrutta l’immediatezza e l’alto tasso di apertura degli SMS per informare i tuoi clienti in merito a tutte le novità del tuo business. Inserire un link che rimanda a una landing page o ad una pagina sul tuo sito web è ideale per indirizzare i consumatori nel luogo più utile dove potranno ricevere tutte le informazioni che vuoi trasmettergli e presentargli le novità in modo più completo e dettagliato.

esempio-SMS-lancio-prodotti-o-servizi

  • Remarketing

Gli SMS rappresentano anche un ottimo strumento di remarketing. Possono essere utilizzati, infatti, per riallacciare una relazione che si era interrotta con gli utenti che hanno interagito con il tuo business, e cercare di finalizzare il tuo obiettivoQuesto aspetto non è collegato solo alle vendite, ma può includere anche azioni come completare la richiesta di un preventivo piuttosto che la compilazione di un form.

Esempio uso SMS per fare remarketing

  • Follow-up

A seguito di un acquisto sull’e-commerce, piuttosto che al termine di un evento, si può mandare un SMS al cliente per ringraziarlo della transazione o della partecipazione. Questo tipo di messaggio differisce dalla richiesta di feeback perché si tratta di una comunicazione disinteressata, che non richiede nulla in cambio, ma che può servire per migliorare la customer experience del tuo cliente e aiutarti nel processo di fidelizzazione. Veicolare nel messaggio un contenuto aggiuntivo (es. link alle slide delle presentazioni avvenute durante il tuo convegno, piuttosto che alle istruzioni di montaggio del tuo prodotto) è un ulteriore punto a tuo favore.

Esempio uso SMS per follow-up

  • Concorsi

Se stai pianificando un concorso o un gioco a premi, puoi optare per l’uso degli SMS per gestirlo più agilmenteI tuoi clienti dovranno solo mandare la parola chiave da te indicata al tuo short code per partecipare. È un modo divertente per aumentare e stimolare il coinvolgimento dei tuoi destinatari, utilissimo anche in caso di eventi.

Esempio uso SMS per concorsi

  • Aggiornamento e notifiche

Qualsiasi business può aver bisogno di inviare un aggiornamento al proprio cliente. Che si tratti dell’ordine di una cena a domicilio, piuttosto che della prenotazione di un volo o deprestito di un libro in biblioteca, inviare un SMS è un’ottima strategia per comunicare in modo rapido e tempestivo con il proprio cliente. Se hai bisogno di trasmettere dei codici (es. l’ID per il ritiro del libro o il numero della prenotazione del volo), i messaggi di testo sono perfetti perché permetteranno al cliente di avere sottomano l’informazione necessaria quando gli sarà richiesto di mostrarla.

Alla luce della nostra analisi possiamo affermare con convinzione che i messaggi di testo sono degli ottimi strumenti da tenere in considerazione in una più ampia strategia di comunicazione digitale.  

L’SMS Marketing è in grado di portare dei grandi vantaggi al tuo business, permettendoti di interagire con i tuoi clienti in tempo reale, in modo immediato, diretto e personale. L’alta percentuale di apertura garantisce che i tuoi contenuti vengano realmente letti e che siano in grado di creare un coinvolgimento unico rispetto agli altri strumenti di business messaging. I messaggi di testo si dimostrano, inoltre, particolarmente efficaci perché riescono a raggiungere i tuoi clienti ovunque, senza aver bisogno di particolari connessioni, e sono molto semplici e veloci da creare.

Ricordati delle nostre best practice e dei casi d’uso che ti abbiamo suggerito per impostare la tua prossima campagna di SMS Marketing e otterrai sicuramente i risultati desiderati! Per gestire facilmente le tue campagne puoi utilizzare la Piattaforma Multicanale rdcom, che ti permette di integrare altri canali, come le email, per creare una strategia multicanale più ampia e strutturata e aumentare il rendimento e il successo delle tue azioni di marketing.