SMS A2P - che cosa sono e come usarli

Gli SMS A2P (Application to Person) sono messaggi di testo, solitamente unidirezionali, inviati da un’applicazione a una persona.

Anche se pensi di non averne mai sentito parlare, è probabile che tu riceva già regolarmente SMS A2P dai tuoi brand preferiti, dai fornitori di servizi locali con cui interagisci regolarmente e, soprattutto, se utilizzi l’autenticazione a due fattori.

Di questa categoria, infatti, oltre che i Bulk SMS fanno parte gli SMS transazionali che sono utilizzati per l’invio di conferme di spedizione, prenotazioni o acquisti, autenticazione a due fattori, notifiche legate all’utilizzo di conti correnti bancari, carte di credito o debito oppure per l’ampio contesto delle cosiddette OTP (One Time Password) per il rilascio e l’aggiornamento di credenziali.

Un sistema di messaggistica particolarmente potente ed efficace, dunque, che vanta notevoli tassi di apertura (circa il 98%), di memorizzazione (circa il 60%) e una rapida capacità di lettura.

Va da sé che gli SMS A2P ricoprano un ruolo fondamentale nel processo di digitalizzazione dei rapporti con i clienti, in atto negli ultimi anni. Da quando gli smartphone sono diventati parte integrante della nostra quotidianità, la maggior parte delle attività di marketing ruota attorno al mobile con particolare riferimento agli SMS e alle email. Una strategia di comunicazione integrata tra i due canali può quindi rivelarsi particolarmente efficace non solo per potenziare il customer service, ma anche per garantire ai clienti livelli di sicurezza molto più elevati.

SMS A2P: ambiti di utilizzo

SMA A2P Utilizzo

I messaggi A2P permettono alle aziende di automatizzare l’invio di SMS importanti per il proprio business. Numerosi gli ambiti di utilizzo: dal settore sanitario a quello finanziario, da quello dei viaggi a quello delle telecomunicazioni.

È possibile, per esempio, che tu riceva SMS A2P quando crei un nuovo account su una qualunque piattaforma. Di solito, infatti, come parte del processo di registrazione viene inviato un SMS con un passcode valido una tantum e utile per verificare la tua identità. Questo assicura che l’account sia effettivamente stato creato da un essere umano e che venga utilizzato per scopi autentici.

Gli SMS A2P vengono spesso utilizzati anche dai fornitori di software per l’autenticazione a due fattori. Solitamente, questa tipologia di prodotti contiene dati sensibili degli utenti e quindi è molto importante garantirne la sicurezza. Con l’autenticazione a due fattori si ha la possibilità di inviare un codice OTP via SMS ogni volta che qualcuno desidera accedere alla piattaforma. Il codice serve come garanzia e dovrà essere necessariamente usato in tempi ristretti. Grazie all’API, ci sono numerosi casi in cui è possibile implementare questo livello di sicurezza.

Infine, uno dei principali settori di utilizzo dei messaggi A2P è quello bancario. Questi SMS vengono offerti regolarmente dalle banche che adottano un livello di sicurezza avanzato così che gli utenti che utilizzano la propria carta di credito per effettuare acquisti online, si sentano più sicuri. Ogni volta che il titolare della carta di credito desidera effettuare un acquisto, viene inviato un OTP come parte del processo di pagamento. Se il codice non viene inserito, la transazione non avviene. Si tratta di uno strumento molto efficace per gli enti finanziari che evidentemente vogliono prevenire le frodi.

SMS transazionali

Invio SMS Transazionali

Come dicevamo all’inizio, fanno parte della categoria A2P anche gli SMS transazionali che vengono utilizzati dalle aziende per ricordare ai clienti gli appuntamenti imminenti o per inviare aggiornamenti di prodotti o servizi acquistati in precedenza.

Molto utilizzati anche dagli e-commerce per inviare informazioni ai clienti circa le consegne, magari quando un pacco deve essere recapitato a un nuovo indirizzo.

Entrambi gli esempi mostrano il valore che gli A2P SMS possono apportare a diverse aziende e mostrano anche come questi possano migliorare la customer experience, così come il livello di servizio, che a sua volta determinerà un incremento della fidelizzazione verso il brand.

Questi messaggi sono perfetti anche quando si rende necessario recuperare un vecchio account. Fornire un sistema di autenticazione più sicuro impedisce la sua violazione così come la modificazione delle password.

Inoltre, sono utili nel caso in cui si verifichino tentativi di accesso da una posizione o da un dispositivo che di solito non è associato all’account. Per esempio, potresti valutare la possibilità di inviare una doppia richiesta d’autenticazione, prima via email e poi via SMS, fornendo un servizio di protezione ulteriormente avanzato.

SMS A2P: vantaggi

Ricapitolando, possiamo affermare che l’utilizzo degli SMS A2P offra notevoli vantaggi. In particolare, affidandoti alla Piattaforma rdcom potrai:

  • inviare tra i 400 e i 500 SMS al secondo e ottenere tassi di consegna elevati
  • inviare SMS in oltre 204 Paesi in tutto il mondo e scegliere il momento giusto per le tue comunicazioni
  • implementare alti livelli di sicurezza migliorando la fiducia dei clienti verso il tuo brand
  • inviare informazioni importanti in tempi brevi sia a singoli utenti che a grandi database
  • offrire un alto livello di customer service che garantirà alla tua azienda un posizionamento all’avanguardia
  • migliorare la customer experience
  • aumentare la tua brand reputation

A2P SMS: best practice

SMS A2P Benefici

Avrai sicuramente capito che gli SMS A2P si rivelano alleati ideali per il tuo business, qualunque sia il tuo settore. Per ottenere il massimo da questo strumento ti consigliamo di attenerti ad alcune, semplici best practice che ti elenchiamo di seguito.

  1. Includi l’Opt-Out con il quale gli utenti possono richiedere a un brand di non voler più ricevere comunicazioni. Secondo l’attuale GDPR, ogni persona deve avere la possibilità di revocare il proprio consenso a ricevere specifici contenuti, per questo è importante che nei tuoi A2P SMS sia sempre ben chiara la modalità con la quale disiscriversi da una lista.
  2. Includi un link per offrire una customer experience migliore. Ad esempio, se stai inviando un SMS A2P per tracciare un ordine, includi un link in modo che l’utente possa visualizzare gli aggiornamenti in tempo reale.
  3. Comunica il mittente facendo visualizzare al destinatario dell’SMS il nome del tuo brand. In questo modo non solo aumenterai l’autorevolezza delle tue comunicazioni, ma avrai anche tassi di apertura più elevati rispetto a messaggi privi di mittente, ottenendo maggiori interazioni da parte degli utenti.
  4. Scegli un mittente personalizzato in modo che i clienti sappiano da chi arriva il messaggio. Così, non solo saranno più propensi ad aprire l’SMS e a interagire, ma li renderai anche consapevoli che non si tratta di un tentativo di phishing.
  5. Limita i contenuti promozionali in quanto gli SMS A2P sono pensati per risultare utili in modo pratico al cliente, fornendo informazioni importanti e spesso delicate. Se il tuo obiettivo è inviare messaggi a scopo commerciale ti consigliamo di affidarti ai Bulk SMS.

L’attuale panorama A2P

L’SMS A2P continua a godere di una notevole crescita e questo non ci sorprende. Il canale SMS offre diverse possibilità alle imprese, prima fra tutte quella di raggiungere gli utenti su un dispositivo che è sempre tra le loro mani. Offrire questo tipo di comodità è importante in quanto un numero crescente di utenti preferisce interagire con i brand tramite SMS.

Se sei un imprenditore o un’impresa che non utilizza ancora gli SMS A2P come parte integrante della propria strategia questo è il momento di iniziare. Visita la pagina dedicata e scopri tutte le potenzialità di questo strumento.