Black Friday e Cyber Monday sono usanze nate negli Stati Uniti d’America ma che, data la loro rilevanza, sono state esportate nel resto del mondo con molto successo. 

Per chi ancora non avesse molta confidenza con questi termini: il Black Friday indica il venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento (quarto giovedì di novembre), esiste dagli anni ’60 e segna l’inizio della stagione dello shopping natalizio. È un evento molto significativo, considerato come la vendita più importante e proficua, in quanto le attività commerciali propongono promozioni e sconti introvabili nel resto dell’anno.  

Il Cyber Monday, invece, è stato istituito nel 2005, si tiene il lunedì successivo al Black Friday, ed è una giornata di offerte che riguarda esclusivamente le vendite online, di prodotti di qualsiasi settore e non esclusivamente legati al mondo dell’elettronica o dell’informatica, come potrebbe fare intendere il nome 

In Italia negli ultimi anni c’è stata una crescita esponenziale dell’attenzione e adesione a questi eventi da parte delle attività commerciali, tant’è che ultimamente si tende a prolungare il periodo promozionale fino ad una settimana o più, non limitando le offerte a solo due giornate. 

Questo 2020 si prospetta un anno particolarmente proficuo e rilevante per le vendite online del Black Friday (27/11) e Cyber Monday (30/11)Il COVID-19 ha avuto un impatto senza precedenti in merito alle abitudini d’acquisto dei consumatori e negli scorsi mesi abbiamo assistito a un aumento mai registrato prima delle vendite online.  

Molte persone che non avevano mai utilizzato un e-commerce hanno iniziato a valersi di questo strumento, mentre chi era già solito fare acquisti sugli shop online, ne ha intensificato l’utilizzo. Nonostante ora i negozi fisici siano regolarmente aperti, considerando le curve di contagio e l’andamento della situazione, in tanti continuano a prediligere gli acquisti a distanza e, per questo motivo, è evidente come le aspettative per il Black Friday, ma soprattutto per il Cyber Monday 2020, siano molto alte. 

Per le aziende questo è un periodo altamente conconcorrenziale, l’invio di comunicazioni commerciali è molto più elevato rispetto al solito e la competizione è serratissima. Per questi motivi è di fondamentale importanza comunicare con i propri clienti con messaggi efficaci, mirati e d’effetto.  

Qui di seguito vedremo alcuni consigli e suggerimenti per creare campagne di successo, sfruttando le incredibili potenzialità dell’SMS e email marketing   

Come creare una campagna di successo? 

Ideare una campagna di marketing vincente non è una cosa semplice. Soprattutto se, come abbiamo visto, la si pianifica per il Black Friday o il Cyber Monday che sono dei periodi in cui la sfida e il confronto con i competitor sono particolarmente alti. 

Ogni canale ha le sue peculiarità, sappiamo bene che spedire un’email o un SMS è ben diverso da scrivere un post sui social, ma ci sono alcune dritte che valgono per qualsiasi tipo di comunicazione. Eccone alcune:   

  • Comunica in tempo. Non anticipare troppo le comunicazioni perché potresti rischiare ripercussioni nelle vendite dei giorni precedenti, in quanto i clienti potrebbero decidere di aspettare il Venerdì per fare acquisti scontati. Non arrivare, però, neanche troppo sotto data perché i consumatori tendono a pianificare con anticipo il proprio budget e/o la lista dei desideri, per cui è opportuno che il tuo messaggio arrivi al giusto destinatario in fase di pianificazione e non quando questo step si è già concluso.  
  • Prepara il tuo pubblico. Per far sì che i tuoi clienti prendano in considerazione le tue offerte, una buona strategia è quella di inviare comunicazioni qualche giorno prima, fornendo informazioni in merito alle date in cui ci saranno le promozioni, qualche preview dei prodotti scontati, anticipazioni sulle flash sales, ecc.  
  • Personalizza i contenuti. A nessuno piace ricevere comunicazioni generiche. Le persone vogliono credere che quella particolare comunicazione è stata pensata nello specifico per loro. È fondamentale adattare il contenuto in base alle informazioni che si hanno su quell’utente per cercare di indirizzarsi il più possibile ai suoi bisogni. Chiama il cliente per nome, invitalo ad eventi nella sua area e proponigli acquisti in base ai suoi interessi.  
  • Crea “FOMO”. FOMO è l’acronimo dell’espressione inglese “Fear Of Missing Out”, e indica la paura di essere “tagliati fuori” da qualcosa. Nel caso del Black Friday e del Cyber Monday, eventi che hanno una durata temporale molto limitata, è imprescindibile sfruttare i principi di scarsità e di urgenza. È risaputo, infatti, che queste siano due delle armi della persuasione più efficaci per convincere una persona ad effettuare un acquisto. Per aumentare le conversioni è bene creare un senso di urgenza nei consumatori: inserisci un countdown per le offerte, parla di stock limitati o vendite esclusive. 
  • Vai dritto al punto. Durante questo periodo i clienti sono bombardati da comunicazioni di ogni genere e su qualsiasi canale. Il fatto che qualcuno apra la tua email o il tuo SMS è già un successo, ma lo scopo finale è convertire questa apertura in un acquisto, quindi è consigliabile non far perdere troppo tempo nella lettura di informazioni superflue ma andare dritto al punto. Specifica subito quali promozioni, prodotti e sconti saranno disponibili, quando e dove.  
  • Crea contenuti responsive. I dispositivi mobile stanno assumendo un ruolo sempre più rilevante nell’esperienza di acquisto dei consumatori. Sempre più persone utilizzano i propri smartphone o tablet, specialmente le generazioni più giovani che sono anche quelle più attive nel periodo del Black Friday e del Cyber Monday. Per questo motivo è fondamentale che le tue comunicazioni siano ottimizzate e adatte alla lettura sui dispositivi mobile.  
  • Sii originale. Emergere tra le numerose comunicazioni che i consumatori ricevono in questo periodo è uno degli aspetti più difficoltosi da tenere in considerazione. Come riuscire a ottenere più engagement da parte dei tuoi destinatari? Investi tempo e risorse nelle tue comunicazioni, non inviare del semplice testo ma arricchisci le tue email e SMS con rich media come foto, video, gif o link ad altri contenuti.  
  • Combina i canali di comunicazione. Fino ad ora abbiamo parlato principalmente di email e SMS, ma è chiaro che le persone ricevono continuamente messaggi promozionali da molteplici canali (social, sito web, ecc.). È bene, quindi, creare una strategia più ampia per intercettare i clienti tramite tutti i touchpoint possibili, in modo continuativo ed efficace. 
  • Traccia il successo. Statistiche e report sono degli ottimi alleati per tenere traccia dell’andamento delle tue campagne e avere dati utili per gli anni successivi. Una buona tattica è quella di inserire link o codici sconto univoci, in modo da capire la provenienza degli utenti e tracciare gli acquisti provenienti dai vari canali.   
  • Mantieni una relazione. Ottenere una conversione è un buon successo per una campagna email o SMS, ma riuscire a fidelizzare il cliente che ha effettuato l’acquisto è qualcosa di ancora più importante e difficile da raggiungere. La strategia migliore è differenziarsi dalla concorrenza e ricoprire il cliente di attenzioni uniche e particolari. In aggiunta alla classica conferma d’acquisto, è molto efficace inviare una comunicazione aggiuntiva e personalizzata in base all’ordine fatto.  

E-mail Marketing per Black Friday e Cyber Monday 

Durante il Black Friday e Cyber Monday le email hanno un ruolo fondamentale. Sappiamo, però, che se ne ricevono moltissime, quindi l’obiettivo principale è quello di farsi notare rispetto agli altri e far sì che i clienti aprano il nostro messaggio.

Qual è il modo migliore per emergere nell’inbox? Sicuramente creare un oggetto unico e ben pensato è di grande aiuto 

Per farlo è utile promettere qualcosa che si suppone i destinatari vogliano (es. sconti unici), incuriosirli con frasi come “Sei pronto per questo?” o “Apri e troverai…”, includere delle emojis che favoriscono le aperture oppure inserire delle percentuali sconto o specifiche offerte.  

Personalizzare i contenuti ed adattarli al destinatario finale può essere di grande aiuto per migliorare il tasso di apertura delle email, ma anche per incrementare le possibilità di conversione. Per inviare proposte di acquisto ad hoc ci si può basare, ad esempio, sugli ordini fatti in precedenza oppure sugli oggetti inseriti nella lista dei preferiti. 

Se non avete ancora pianificato una campagna per il recupero dei carrelli abbandonati, è giunto il momento di iniziare a farlo. Durante il Black Friday e il Cyber Monday la percentuale di “abbandono dei carrelli” è la più alta di sempre. È un’ottima tattica inviare un’email, progettata appositamente per riattrarre il cliente e convincerlo a portare a termine l’acquisto.

Considerata la vicinanza con il Natale si possono inviare email come “Finisci il tuo shopping natalizio prima che sia troppo tardi” o “Ti sei dimenticato di comprare quel regalo speciale?”.

Oppure, dato che si tratta di vendite a tempo limitato, puoi creare FOMO con oggetti come “Il totale del tuo carrello aumenterà domani. Compra ora.” o “Finisci i tuoi acquisti prima che l’offerta scada. Mancano 24 ore.”  

La fidelizzazione rimane sempre l’obiettivo finale di qualsiasi vendita. Come abbiamo visto in precedenza, l’invio di comunicazioni post acquisto è una strategia vincente per conquistare un cliente e far sì che ripeta l’esperienza. 

Le email possono includere, ad esempio, un messaggio di ringraziamento, delle specifiche sul prodotto ordinato (es. info sulla garanzia, istruzioni per l’installazione, ecc.), uno sconto ulteriore o informazioni relative agli ordini (es. speciali condizioni di cambio, rimborso o reso per il Black Friday). 

SMS Marketing per Black Friday e Cyber Monday 

Nella strategia di comunicazione per il Black Friday e Cyber Monday è opportuno prendere in considerazione anche l’uso degli SMS, che hanno un importante rilievo in questo contesto.

Gli SMS, infatti, sono molto performanti, considerando che i consumatori ne ricevono un numero ridotto e sono più propensi ad aprirli, rispetto alle email.  

Chi è restio nell’utilizzo perché teme di non poter analizzare e ricevere statistiche sulle performance degli SMS, può ovviare a questo problema inserendo nel testo del messaggio un codice sconto speciale e creato ad hocin modo da tenere traccia degli acquisti effettuati con quel codice.  

Qualora non avessi codici sconto da veicolare ai tuoi clienti, è buona norma inserire un link che porta all’offerta che stai promuovendo. È bene tenere in mente che i caratteri di un SMS sono limitati e vanno usati al meglio. I link sono un buon modo per ottenere engagement, soprattutto se sono responsive e ottimizzati per i dispositivi mobile e graficamente accattivanti.  

 Gli SMS sono anche un ottimo strumento per ricevere agilmente feedback dai clienti o rapide adesioni a offerte o sconti proposti. 

Tramite gli SMS 2-Way l’interazione tra aziende e clienti è molto più immediatainterattiva e personalizzata. Da unidirezionale, la messaggistica diventa bidirezionale: il destinatario del messaggio può rispondere all’SMSnon solo tramite parole chiave ma con qualsiasi testo, e l’azienda, a sua volta, può proseguire la conversazione. Così facendo si risparmia tempo per eventuali chiamate e si riesce a convertire con più facilità e successo.

Un altro proficuo uso degli SMS può essere fatto dai business che lavorano poco online, ma sono prettamente fisici o richiedono contatti diretti con i clienti. Si può inserire un numero di telefono all’interno del testo per essere contattati. È importante ricordare sempre che la personalizzazione del messaggio aumenta l’engagement del destinatario e amplifica le possibilità di ricevere una chiamata dal cliente.  

Potenzialità dell’SMS Advertising 

È evidente come quanto detto fino ad ora sia applicabile nei casi in cui l’azienda abbia un database consistente a cui inviare le proprie comunicazioni o voglia rivolgersi solo ai clienti già fidelizzati. 

Cosa può fare, quindi, chi ha pochi contatti o chi vorrebbe trovare nuovi potenziali clienti? La soluzione ideale è l’SMS Advertising, che permette di inviare messaggi a persone potenzialmente interessate al prodotto o servizio in questione e ottenere nuove vendite e clienti. 

Tramite questo servizio si può accedere a un database di oltre 15 milioni di contatti profilabili per età, sesso e geo-localizzazione (provincia e/o CAP di residenza), che hanno fornito esplicito consenso a ricevere comunicazioni di natura commerciale.

Dopo aver selezionato il target di riferimento bisogna solo scrivere un testo accattivante, personalizzare il mittente per un maggiore riconoscimento, e programmare la campagna.  

Il Black Friday può essere l’occasione perfetta per provare questo strumento e beneficiare del grande riscontro e ROI (ritorno sull’investimento) che può generare.  

Ora che ti abbiamo dato qualche suggerimento e svelato i nostri trucchi su come ottimizzare le vendite durante il Black Friday e il Cyber Monday, è giunto il momento di mettere in pratica quanto letto e iniziare a creare le tue campagne di email e SMS marketing. Buone vendite!