La maggior parte delle aziende è ormai consapevole del potere del mobile nel raggiungere e coinvolgere i propri clienti. Sempre più imprese si affidano a campagne SMS per la loro strategia di marketing, ma quale può essere quindi un elemento aggiuntivo e magari anche personalizzabile? Le Landing Page naturalmente, ovvero pagine d’atterraggio che permettono un arricchimento consistente dei contenuti perfezionandone la resa nonché migliorando il tuo ritorno sull’investimento (ROI).

Che cos’è una Landing Page?

Una landing page mobile è una pagina appositamente progettata per i dispositivi mobili a cui si accede tramite un collegamento ipertestuale inviato all’interno di un SMS. Quando fai clic sul link, si apre una pagina web che è stata creata secondo le specifiche di un determinato brand per incoraggiare le registrazioni o gli acquisti di un prodotto o servizio. A seconda delle diverse esigenze gli obbiettivi possono essere:

  • l’iscrizione alla newsletter;
  • l’inserimento contatto per poter essere ricontattati;
  • la richiesta di una demo o di una versione di prova gratuita di un software;
  • l’iscrizione a un evento;
  • la prenotazione o l’acquisto di un prodotto/servizio.

In che modo le Landing Page migliorano le campagne di marketing via SMS?

Sebbene le metriche associate all’SMS Marketing siano impressionanti, è possibile inviare solo un messaggio composto da un massimo di 160 caratteri. Può quindi risultare necessario aggiungere una dimensione ulteriore per ottimizzare la tua campagna, e una pagina di destinazione si rivela l’ideale per renderla più completa.

Le landing page per dispositivi mobili consentono di mostrare correttamente la propria offerta attraverso immagini e video, aumentare la percentuale di clic e generare più lead per la propria attività. Sono ideali in quanto consentono ai brand di aggiungere anche URL tracciabili che forniscono informazioni dettagliate sul rendimento delle campagne stesse.

Come in ogni attività di marketing, parte fondamentale di una strategia è la misurazione costante dei risultati, che ci permette di monitorare il grado di successo e che eventualmente ci allerta se stiamo mancando l’obiettivo prefissato in origine.

Gli indicatori fondamentali per monitorare il successo (o l’insuccesso) delle nostre landing page sono:

  • il traffico sulla pagina
  • il tasso di conversione
  • la bounce rate (tasso di rimbalzo).

L’attività di test interno è utilissima per valutare diverse versioni di landing page; sperimentando con i colori, le immagini, le call to action, ma anche con i testi stessi saremo in grado di capire cosa sia recepito meglio dai nostri utenti e cosa, invece, non coglie la loro attenzione o addirittura si rivela fuorviante.

Quali sono i vantaggi?

Se utilizzate in modo efficace, le landing page offrono ai brand due vantaggi principali:

  1. ottimizzano e aumentano i tassi di conversione
  2. permettono una raccolta dati di livello avanzato

Entrambi sono raggiunti grazie all’efficacia dei due canali che collaborano insieme.

È provato che le conversioni aumentano grazie agli incredibili tassi di apertura e lettura degli SMS, se solo pensiamo che i tassi di clic dagli SMS sono intorno all’80%. Un dato impressionante se confrontato oggi con altri canali di comunicazione.

La capacità di una landing page di ottenere informazioni di natura avanzata sugli utenti e sul loro comportamento lo rende uno strumento incredibilmente potente da non sottovalutare.

Fornisce inoltre ulteriori informazioni sui browser, sulla posizione dei lettori e persino su quale parte della landing page si sono concentrati di più. Da questi dati è possibile trarre insegnamenti utili per migliorare ulteriormente le prestazioni delle proprie campagne e la relazione con il proprio pubblico.

Qual è l’obiettivo di una Landing Page?

La pagina di destinazione deve essere progettata in linea con il brand della propria azienda, per coerenza e per fornire un’esperienza significativa.

Lo scopo di una landing page dovrebbe essere sempre quello di generare conversioni.

Il vantaggio di farlo tramite SMS sta nel fatto che l’utente esprimerà il proprio consenso a ricevere comunicazioni dalla tua attività e questo significa che tu, in quanto azienda, avrai maggiori possibilità di conversione e di generare un ritorno più consistente sul tuo investimento.

Una volta inviata la landing page tramite SMS, tutto quello che l’utente deve fare è cliccare sul link contenuto all’interno del messaggio e successivamente riscattare l’offerta o effettuare un acquisto.

Come già accennato, uno dei principali vantaggi è la comprensione del comportamento di ogni utente e del modo in cui i singoli destinatari interagiscono con la tua campagna.

Forse alcuni utenti interagiscono meglio con le immagini e altri con il testo, quindi segmenta i tuoi utenti in base a queste informazioni e personalizza le campagne in base agli elementi che destano più interesse.

Otterrai sicuramente risultati migliori che garantiranno un successo a lungo termine.