Il boom e la diffusione di dispositivi mobile hanno cambiato completamente le regole del marketing, dando vita a nuove modalità di comunicazione. Le abitudini di acquisto degli utenti si appoggiano al digitale e le strategie di mobile marketing acquisiscono un certo rilievo.

Sempre più persone usano il proprio cellulare per navigare in rete e fare operazioni di ogni tipo come acquisti, prenotazioni, ricerche… Le aziende sono quindi chiamate ad investire, ovvero puntare su attività che consentono di stabilire un contatto immediato con clienti e prospects, attraverso dispositivi come smartphone e tablet, strumenti con un alto tasso di penetrazione.

Non essere attivi o dedicare budget limitati in campo digitale significa perdere un importante opportunità per il proprio brand. Il mobile marketing in ogni caso è molto meno costoso rispetto a molti altri metodi promozionali ed ha dalla sua parte l’essere mirato. Questo permette di raggiungere nuovi lead con regolarità e fidelizzare i clienti acquisiti.

Il Mobile Marketing

Questa ondata quindi non può essere ignorata; lo smartphone si è dimostrato il canale più addato per creare e coltivare un rapporto diretto con il cliente, il quale tende infatti a non separarsene mai.

Se ci pensiamo, ad oggi tutti teniamo il cellulare costantemente a portata di mano. E’ evidente quindi come il mobile giochi un ruolo chiave nel mondo del marketing; un trend che potrà solo che crescere.

Gli utenti si aspettano una presenza sempre più costante, un dialogo quotidiano con i brand; studiare quindi una strategia che integri il mobile marketing ad altre attività di comunicazione rappresenta un punto di partenza necessario e uno sguardo al futuro. Che si parli di SMS marketing quanto di Email marketing.

Il vantaggio per l’utente è quello di poter accedere ai propri contenuti d’interesse con estrema facilità mentre il vantaggio per il brand è quello di controllarne la condivisione ed essere sempre vicino al suo pubblico.

Un Customer Journey personalizzato

Accedere ad Internet tramite cellulare supera oggi gli accessi da computer e la comunicazione su mobile genera un tasso di risposta decisamente più alto rispetto ai sistemi tradizionali. Il mobile marketing, fra l’altro, ci permette di entrare in contatto diretto con il nostro pubblico ed instaurare un rapporto vero e proprio con ciascun interlocutore. Si mostra, per questo, focalizzato sul customer journey e mira a far sentire il cliente unico e speciale. In riferimento alla pianificazione di messaggi ad hoc si parla anche di customer journey personalizzato. Oggi giorno dobbiamo poter raggiungere i nostri clienti ovunque e dobbiamo farlo infatti in base ai loro interessi o acquisti passati. Offrire un’esperienza unica, basata appunto su interazioni personalizzate, garantisce il successo della nostra strategia di marketing.

E questa è l’innovazione offerta dal mobile: la possibilità cioè di restare connessi con il nostro target in qualsiasi momento e poter confezionare comunicazioni mirate ed efficaci. Il marketing su mobile è in grado di raggiungere moltissime persone, per non parlare del fattore tempo: ormai tutti noi trascorriamo più di due ore al giorno sui dispositivi mobili, siano essi smartphone o tablet. Se dunque, quotidianamente, milioni di persone navigano da cellulare, è chiaro che un messaggio pubblicitario che arriva proprio sul device mobile rappresenta la carta vincente. Questa attività consente di essere efficaci semplicemente arrivando là dove l’utente trascorre molto tempo.

La pertinenza dei contenuti

Il mobile marketing va poi visto da un’altra angolazione. Se da una parte permette alle aziende di comunicare, coinvolgere i propri clienti grazie all’invio di messaggi informativi e promozionali, dall’altro permette a chi sta cercando qualcosa di avere accesso a molte informazioni, indipendentemente da dove si trovi. Il cliente sarà più soddisfatto perché costantemente aggiornato.

Un altro aspetto da non sottovalutare è la pertinenza dei contenuti. Così come è importante individuare il momento giusto in cui inviare, altrettanto e ancora più determinante è la scelta del contenuto. E’ stato confermato come una delle soluzioni più efficaci per aumentare la conoscenza e reputazione del proprio brand è quella di distribuire informazioni d’interesse. Creare contenuti pertinenti e di valore è fondamentale non solo per diffondere conoscenza, ma ci aiuta anche nella generazione di lead, nel coinvolgere clienti già acquisiti e di conseguenza nell’aumentare le vendite.

Coinvolgere il cliente

Siamo continuamente inondati da messaggi pubblicitari ripetitivi che arrivano da tutte le parti: tabelloni per le strade, televisione, computer, cellulari ecc. Riceviamo informazioni di continuo e spesso le percepiamo come insistenti o inutili. Come recuperare quindi l’attenzione generale?

Prima di tutto, è importante ricordare al pubblico dell’esistenza del brand con contenuti che mirano a stupire e coinvolgere. Attraverso opportune call to action che invitano per esempio ad iscriversi ad una newsletter o rispondere ad un sondaggio possiamo conoscere meglio i clienti e pianificare comunicazioni mirate in base ai dati raccolti. Una call to action potrebbe magari rimandare ad una landing page che offre uno sconto personalizzato oppure rimandare al sito aziendale così che l’interessato possa trovare ulteriori informazioni su un servizio specifico o contenuti scaricabili.

Il tema della relazione e dell’esperienza d’acquisto è molto diffuso. Suscitare emozioni è importante, abbinarle poi a scelte razionali ci permette di avvicinarci alla clientela ed essere più efficaci.